Charra: il Make Up della "rivoluzione". Scopri la Nuova Tendenza - The Make Up Artist School

Charra: il Make Up della “rivoluzione”. Scopri la Nuova Tendenza

 

Passione, Energia e Amore. Queste le spinte emozionali che hanno ispirato, principalmente, il Make Up Charra; un make up contaminato dai volti del passato per Immaginare le donne del futuro.

I colori della Terra, naturali e, a tratti, grezzi, si incontrano con i pigmenti metallici e le linee quasi urbane. Gli stessi colori, polverosi e leggeri, si evolvono in un disegno sofisticato, proprio come le figure di queste donne, madri e combattenti.

Si tratta delle donne messicane che scendono nell’arena per la Escaramuza, uno sport equestre che rievoca le Adelitas, ossia le donne che presero parte alla Rivoluzione Messicana del 1910.

Ed è a queste figure femminili che, come Art Director, mi sono ispirata per la nuova Tendenza, realizzata dagli allievi del secondo e terzo livello della Make Up Artist School. Abbiamo lavorato, accuratamente, per onorare la grinta di quelle donne, mogli e madri ma, allo stesso tempo, attrici indispensabili della Rivoluzione; quando lavoriamo ad un progetto, intendiamo il Make Up come Rivelazione estetica dell’Identità, più che come espressione di sè stesso. Pertanto, ci mettiamo tutto il nostro impegno per non tralasciare nulla: empatia, tecnica ed emozione funzioneranno assieme.

VISO

La pelle del viso risulta opaca e con una copertura in polvere, richiamando l’appartenenza alla Terra; i contorni naturali sono fondamentali per le guance, le quali sono definite da una leggera spolverata di polvere pressata, che presenta una tonalità più scura rispetto al resto della carnagione. I prodotti adoperati hanno la caratteristica di essere bivalenti: la loro tecnologia garantisce una totale copertura e, allo stesso tempo, una particolare cura della pelle.

Cosmetici Mookajè

OCCHI

Gli occhi presentano sfumature del marrone, del ciano, del bronzo e dell’oro: l’effetto fumè vede toni metallici sulla palpebra mobile, la quale sfumerà il marrone della rima inferiore; sulla palpebra, inoltre, l’applicazione vedrà una forma arrotondata tendente alla mandorla, con un prolungamento delle linee grafiche oltre l’angolo esterno dell’occhio. Le linee partiranno dalla metà della rima inferiore.

Cosmetici Mookajè

LABBRA

Il tono del rosso, piuttosto profondo, applicato sulle labbra, inciderà sul marrone delle palpebre, definendo la carica di colore e bilanciando il volto; il contorno delle labbra appare molto definito e preciso, mentre il riempimento presenta una consistenza mite di rossetti.

Abbiamo pensato ad un Make Up che passa, senza filtri e ostacoli, dall’inverno alla primavera, con una palette di colori sofisticati ma, allo stesso tempo, terrosi. Abbiamo, inoltre, cercato di innestare il concetto di appartenenza alla terra con la dimensione urbana, tramite l’uso di cosmetici dalla direzione Arid Contours: possedere una visione innovativa, senza sradicare il punto di vista. Questo è stato l’obiettivo del progetto.

Come Art Director, ho sentito il dovere di creare una sorta di legame tra la dimensione estetica e l’intera anima di questo sport così evocativo: la presenza della polvere, ad esempio, è un forte richiamo al momento adrenalinico della gara, in cui la polvere alzata dai cavalli filtra la luce e dona al movimento delle gonne una rara fluttuanza.

L’aspetto energico del volto, opaco e deciso nei colori, trasmette, a mio avviso, una preziosa sicurezza: quella materna.

Nell’Escaramuza, infatti, è molto importante e sentita la dimensione della famiglia: le partecipanti in gara odono, dagli spalti, le voci dei propri figli, spesso vestiti anch’essi con gli abiti dell’epoca.

Anche il simbolismo religioso ha una rilevanza fondamentale: i medaglioni religiosi, assieme alle spille in argento, sono applicati sui vestiti ricamati a mano, ma non in posti casuali: comunemente, sono adiacenti alla milza e al cuore, i due punti del corpo più messi in pericolo nelle competizioni equestri.

Nessun commento

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Puoi usare questi tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>